giovedì 16 giugno 2011

Kiki e la terra dei colori


C'era una volta una città di cemento.
La gente che abitava nella città di cemento era sempre di corsa, non perdeva tempo a chiacchierare, non diceva mai "ciao" perché non c'era tempo.
Non ringraziava mai, perché ringraziare era una perdita di tempo.
I bambini della città di cemento non giocavano mai, non ridevano e non sognavano.
Le mamme e i papà della città di cemento avevano insegnato ai loro bambini che dovevano solo studiare.
Purché quello era utile. Guai ridere, giocare e sognare.
I bambini della città di Cemento erano tristi, ma non lo sapevano, perché loro non conoscevano l'allegria.
Si addormentavano la sera, senza ninna nanna e senza fiabe. 
A volte la loro mamma leggeva loro un capitolo di qualche libro di matematica.
Le mamme e i papà lavoravano tutto il giorno.
I bambini e i ragazzi studiavano tutto il giorno.
Non si fermavano neanche per mangiare, mangiare era una perdita di tempo. 
Bevevano solo una bibita insapore che però dava loro energia.
Non esistevano alberi nella città di cemento, né fiori e giardini, perché troppo ingombranti e inutili
Così i bambini non avevano mai mangiato frutta e verdura, non avevano mai visto i colori dei fiori e nemmeno le api e le farfalle.
Tutto nella città di Cemento era grigio e triste.





Tutto nella città di Cemento era grigio e triste.
Nessuno nella città di Cemento aveva mai visto il sole e il cielo, perché erano nascosti dietro ad alte mura e nuvoloni neri di smog.
In una casetta, nascosta tra altre case, vicino a una fabbrica che costruiva macchine e bulloni, viveva una bambina, di nome Kiki con la sua famiglia.
Kiki era diversa dagli altri bambini che pensavano fosse strana perché si incantava spesso e proprio non la capivano.
Invece Kiki si fermava a sognare, sognava colori che non aveva mai visto.
Sognava forme e profumi.
Ma lei non lo sapeva, e si sentiva sola.




Continua...

Testo: Goldberry - Disegni: Owl

Kiki, in omaggio a Hayao Miyazaki, che entrambe amiamo.

29 commenti:

  1. wow che bella favola... non vedo l'ora di sapere come continua!
    anche io mi devo rimettere a scrivere racconti x bambini (ho trascurato la cosa)... Owl i disegni sono bellissimi

    RispondiElimina
  2. oh, owl!!! ma c'è cosa + bella del regalare favole? sono felice per te, anzi per voi, e vedo che la matitina nonostante gli anni nell'astuccio s'è tenuta in forma.... bravissima!

    RispondiElimina
  3. che disegni meravigliosi: braverrime!

    RispondiElimina
  4. Stupenderrime!
    Mi sembra un po' di rivedere il sognore grigio in quel pianeta del Piccolo Principe, quello che non perdeva mai tempo neanche per bere un bicchier d'acqua :-)
    Spero che le prossime puntate includano anche i gatti bellissimi di Owl :-))

    RispondiElimina
  5. Che bella iniziativa! Brave brave: bisogna sempre lasciarsi un po' di spazio per fantasticare e inventare storie e mondi.

    RispondiElimina
  6. wow... che carino!
    auguri!!!
    :)

    RispondiElimina
  7. ma che bel blog...wow...e il resto della storia? VOGLIO SAPEREEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  8. Nooooo nn potevo leggere questo post prima!??!!? Sto per uscire ... ma domani prometto tornerò non mi posso perdere un racconto e dei disegni così!!?!??!!? No nooooo!!!

    RispondiElimina
  9. Brave brave brave! Dalle collaborazioni vengon fuori sempre le cose migliori, di quelle che arricchiscono chi le fa e chi le riceve!
    Grazie del regalo...aspettiamo il seguito allora :)))

    RispondiElimina
  10. ... ma che brave!!!! Mi siedo qui comoda comoda ad attendere il seguito!!!
    Complimenti alla matita e alla penna!

    RispondiElimina
  11. Ma che bella!!! Non vedo l'ora che arrivi il seguito :)
    Mi piacerebbe tanto poterla stampare per usarla come esercizio di lettura per i miei figli!!!

    RispondiElimina
  12. ma...ma.. ma....voi siete troppo fuori!!! Quanti siete!! grazie di cuore!! ^_^ Quanto sostegno non credevo!!
    Via che procediamo!! adesso prepariamo il seguito!!
    Sfolli mmmh ecco! Non ci avevo mica pensato, non è stato voluto!! Mi sa che ho letto talmente tante cose che tutto è li impresso!!
    E si che era chiaro... il piccolo principe è tra i miei libri preferiti!!
    Chiara73 :O che bello!! sarebbe proprio una cosa bellissima!! Grazie!!! ^_^

    RispondiElimina
  13. naturalmente non potevo mancare!!!il pc mi sta esaurendo è molto malato!!!ma non potevo proprio mancare!!!
    clap clap clap!!!

    RispondiElimina
  14. Grazie davvero di cuore! Sono felicissima che vi sia piaciuta l'idea! Grazie per il vostro sostegno!

    Chiara effettivamente mi hai fatto venire un ideuzza.... Che dici Goldberry e se la impagino e quando è finita carichiamo un pdf? Così si potrebbe stampare.

    RispondiElimina
  15. Siiii che bello!! Siamo appena partite e gia ci sono sacco di idee mi piace questa cosa!!
    Nensi: ti stavo dando per dispersa ^_^ stavo per stampare i cartelli con scritto Wanted!!! Grzie!!!!!

    RispondiElimina
  16. owl i tuoi disegni sono bellissimi, e la storia...non vedo l'ora di leggere il finale! Brave!

    RispondiElimina
  17. Owl ma che meraviglia!! Non osavo chiederlo spudoratamente perché "pareva brutto", eppure hai capito perfettamente cosa intendessi!!!

    RispondiElimina
  18. che brave!!!complimenti!! :-)
    aspetto con ansia la storia di kiki...
    baci baci a voi!!***

    RispondiElimina
  19. be'?
    e mica si fa cosi???
    avanti con l'altra parte!
    complimenti ragazze!
    che bella accoppiata ;)

    RispondiElimina
  20. ^_^ mi piace sta cosa... invece di impaginare la roba degli altri lo faccio per noi bhuhahaha "Owl e la rivincita del povero grafico sfruttato"

    Adesso arriviamo con il seguito! Tra una malattia, un aerosol, un laghetto di pipì da pulire e lavatrici che si rompono vedrete che salta fuori anche il segutio!

    RispondiElimina
  21. Bella storia. Veramente bella..
    Madonna Owl come sei brava. Io adoro i tuoi disegni. Max Dejavù!

    RispondiElimina
  22. @Max grazie mille!! Ho letto la tua e... complimenti!!!

    RispondiElimina
  23. ops..... scopro solo ora il vostro angolino!!!!!
    idea superlativa....bravissime!!!!
    un abbraccio CRI

    RispondiElimina
  24. Grazie Cri!! :) sei sempre troppo carina!!!
    :) presto arriviamo con il seguito è!! Non ci siamo mica dimenticate!!

    RispondiElimina